NAUTILUS ospita un
Giornale d'Istituto

Una mattina a teatro

Resoconto di uno spettacolo in inglese

Nella mattina di Venerdý 28 Febbraio le classi 2^ A,B,E,F,G, si sono recate al teatro S. Marco di Vicenza per assistere alla rappresentazione teatrale di un gruppo di attori inglesi tratta dal romanzo di avventura Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Nel periodo precedente allo spettacolo le classi che sono andate allo spettacolo si erano preparate oltre che sulla conoscenza del teatro delle varie scene, traducendolo, sul significato di tolleranza della storia rapportato ad avvenimenti dei nostri giorni. Il romanzo evidenzia il rapporto tra il naufrago Robinson e l’indigeno che incontra sull’isola, Friday. Inizialmente Robinson si considera superiore al nativo ma avvenimenti successivi faranno si che tra i due nasca un rapporto di tolleranza fino a sfociare in una vera amicizia.

L’autore tende a sottolineare la capacitÓ di Robinson di sopravvivere usando quelle proprietÓ della mente umana esaltate dal movimento illuminista del ‘700, quali l’intelligenza e la ragione. La compagnia teatrale Ŕ stata molto efficace nel tradurre in scene il testo del romanzo. Proprio per questo lo spettacolo Ŕ stato molto coinvolgente tanto da non permettere agli studenti di distrarsi. Inoltre gli attori hanno divertito il pubblico, non tanto con battute ma con un modo di recitare brioso.

Tutto ci˛ Ŕ stato reso in modo chiaro e semplice, ma allo stesso modo completo, da questo gruppo teatrale, che recitando in inglese, si serviva molto del linguaggio gestuale per rendere migliore la comprensione ai ragazzi presenti nel teatro.

Alla fine dello spettacolo i quattro attori, tra cui una donna, si sono concessi al pubblico per domande rigorosamente poste in inglese sia riguardanti il testo giÓ di per se facile a capirsi e sia sulla loro vita e professione.

Consigliamo a tutti di partecipare ad occasioni di questo tipo non tanto per saltare ore di scuola, ma per approfondire le conoscenze sulla lingua straniera che si sta studiando a scuola e per trarre degli insegnamenti di vita. come quello della tolleranza che Ŕ presente nel romanzo Robinson Crusoe.

Alessandro Cisotto, 2^F e Samuele Pilastro, 2^A