Index MODA - Marzo 1997


Adesso la primavera addosso

Dopo anni di dominio del nero tornano colori vivaci, tessuti leggeri e una miriade di disegni floreali. Senza dimenticare, tra una trasparenza e l’altra, che la donna oltre che romantica vuole essere anche seducente

La primavera Ŕ giÓ nell’aria, ed Ŕ nella voglia di una nuova moda. In passerella per la prossima stagione che Ŕ alle porte, abbiamo visto il trionfo del femminile con un desiderio emergente di romanticismo. Chiffon, pastelli, motivi floreali, grande affermazione di piccoli dettagli come volants e ruches che ornano camicie e abiti.

Quelli pi¨ nuovi sono a vita alta, stile impero, oppure trasparenti e fluidi, a uno o due veli, con il "sotto" che traspare al punto da mostrarsi come un vestito. Per le romantiche ad oltranza fiori di giorno come di sera, ma sempre in tessuti leggeri, impalpabili, nudi e per enfatizzare l’abito ecco la complicitÓ del pizzo che lo impreziosisce come un gioiello.

Altra novitÓ i tagli asimmetrici per scollature diagonali e orli sbiechi. La tendenza di punta dell’estate vuole una donna un po’ amazzone e un po’ sirena, fasciata in un abito che ha una manica a guanto e l’altra a spalla nuda.

Dopo stagioni di rigore e minimalismo Ŕ la fantasia a giocare da padrona, e il nuovo gusto per le cineserie emerge nel desiderio di rasi e broccati con disegni porcellana ispirati alla Cina e allo stile Susy Wong. Stile da mischiare con tutte le cose di oggi in un incontro tra oriente e Occidente.

Contagiosa e irresistibile torna la voglia di colore: dopo l’egemonia del tutto nero ecco l’esplosione dei colori vivaci e caramellosi, del ritorno alla grande del giallo e del rosa e delle suggestioni di tutta la gamma dei blu e dei verdi.

 

by Rosanna